Published

Wed 23 January 2019

←Home

La petit Mort: il gioco erotico che ha sconvolto Apple

La Petite Mort è un videogiochi porno realizzato da Andrea Hasselager e Patrick Jarnfelt, la coppia dietro lo studio danese Lovable Hat Cult. Il mese scorso Apple ha bandito il gioco dal suo app store. "Ci è stato detto che il gioco conteneva contenuti eccessivamente discutibili e grezzi", afferma Jarnfelt. "Ma cosa è grezzo? Sono solo pixel astratti. L'idea di toccare un grosso cazzo era un problema?"

Jarnfelt e Hasselager sono al centro di una crescente comunità di sviluppatori che stanno realizzando giochi che esplorano questioni relative al sesso e alla sessualità. Aiutano a gestire la conferenza annuale di Lyst, dove gli sviluppatori si incontrano per discutere e mostrare giochi come Breakup - un'esperienza VR in cui si ripetono all'infinito gli ultimi momenti di una relazione - e Pocket Jockey - in cui i giocatori fanno vibrare i telefoni degli altri giocatori.

La Petite Mort non è il primo gioco di coppia sul sesso. Nel 2008 la coppia è stata co-creatrice di Dark Room Sex Game, in cui due giocatori oscillano i telecomandi Wii avanti e indietro in un ritmo crescente per raggiungere un climax musicale. "Dovevi guardare ciascuno negli occhi e comunicare attraverso il linguaggio del corpo", dice Jarnfelt.

L'idea di La Petite Mort è arrivata a Jarnfelt quando ha iniziato a giocare con gli automi cellulari: modelli astratti in grado di simulare sistemi complessi, come gli esseri viventi, semplicemente seguendo un semplice insieme di regole. Jarnfelt ha ottenuto i suoi automi per rispondere al tocco - e immediatamente ha visto il potenziale erotico.

Per realizzare la grafica del gioco, Jarnfelt e Hasselager hanno filmato i genitali delle donne reali, quindi hanno reso il filmato così dettagliato che è quasi irriconoscibile. "Abbiamo avuto persone che giocano attraverso il gioco senza rendersi conto di cosa stavano toccando", dice Hasselager.

Le persone giocano in modo abbastanza diverso. Quando Jarnfelt lo ha testato con un gruppo di amici maschi, hanno tutti guardato oltre la spalla del giocatore. Stavano controllando la reciproca tecnica, dice. "È diventato quasi competitivo."

Altri preferiscono andare a sedersi da soli. "Le immagini sono nella tua testa", dice Hasselager. "Ma è per questo che può diventare imbarazzante vedere qualcun altro."

Il mondo dei giochi per adulti si sta aprendo sempre di più alla commercializzazione di massa. Si tratta di giochi pensati per eccitare la mente e il corpo. Si tratta di video hard hd in cui lo spettatore non è più passivo, come guardando i porno, ma partecipa all’azione virtuale con i propri pensieri e le proprie azioni.
Alcuni giochi come La Petite Mort simulano una masturbazione mentre altri hanno addirittura fighe vergini da sverginare con passione.
L’orizzonte di questi giochi si sta espandendo e sempre più di questi videogiochi stanno arrivando nelle piattaforme più famose, conoscendo una diffusione simile al porno. Tra qualche anno potremo giocarci comodamente a casa, senza vergogna, varcando un nuovo mondo di stimolazioni sensoriali.

Go Top